domenica 9 novembre 2014

0 A Firenze torna Hamsik, mentre regna l’incertezza sul nuovo “caso Zuniga”


«Da quando sono a Napoli ho avutola continuità che volevo, ho fatto esperienza e il mio gioco è maturato permettendomi di segnare tanti gol e di farmi notare», Callejon ha confessato le sue emozioni per la prima convocazione con le Furie Rosse al quotidiano spagnolo As.«Questa convocazione è completamente merito del Napoli e di Benitez:lo devo ringraziare per l’orgoglio di poter rappresentare il mio Paese A Napoli si sente molto l’affetto dei tifosi e questo mi aiuta a dare sempre il massimo».

Josè sarà impegnato con la Spagna nel match di qualificazione agli Europei contro la Bielorussia e nell’amichevole con i campioni del mondo della Germania.«Credo che Del Bosque pensi al ruolo che ho anche a Napoli di esterno,anche se poi ogni allenatore ha un suo modo di mettere la squadra in campo».Attesissimo Callejon, insieme a Higuain, puntualmente a segno nelle ultime tre partite di campionato nelle quali ha realizzato cinque gol.

Il Pipita vuole allungare la striscia positiva con il Napoli. Poi si unirà all’Argentina per le due amichevoli in Inghilterra di mercoledì contro la Croazia(avversario domenica prossima dell’Italia) e il Portogallo di martedì 18. E in attacco torna anche Hamsik,il capitano indisponibile per l’influenza nel match di Europa League contro lo Young Boys al San Paolo.Marek sarà poi impegnato con la Slovacchia nella partita di qualificazione europea contro la Macedonia.

In tutto sono otto i nazionali del Napoli convocati per gli impegni internazionali,elenco nel quale figurano Albiol,Rafael, Mertens, Inler e Ghoulam.Ancora fuori gioco Zuniga per i problemi al ginocchio destro. Il colombiano prosegue nelle terapie dopo essere stato visitato dal professore Mariani che l’aveva operato allo stesso ginocchio nello scorso ottobre. Si attende a inizio settimana,tra domani e martedì,un consulto con i medici della nazionale colombiana, che saranno a Londra per il match della squadra di Pekereman in programma venerdì contro gli Stati Uniti.Dopo quest’ulteriore controllo verrà valutata l’eventualità dell’intervento chirurgico: sarà definita la strategia migliore di recupero e verranno stabiliticon maggiore esattezza i tempi di rientro. Indisponibile anche Michu per un risentimento alla caviglia,l’attaccante spagnolo questa settimana ha svolto lavoro differenziato e ha saltato la convocazione per il match di Europa League con lo Young Boys.

Fonte: ilMattino


0 commenti:

Feeds Comments

Versione mobile