mercoledì 12 novembre 2014

Napoli in netta ripresa


Nella giornata di campionato appena trascorsa, il Napoli ha centrato una vittoria davvero prestigiosa ed importante, con l’1-0 siglato in casa della Fiorentina grazie ad una rete del bomber Higuain. Dunque 3 punti, ottenuti con una bella prestazione di squadra (anche dal punto di vista difensivo), che proiettano gli azzurri al 3°posto solitario in classifica a quota 21 punti, con 4 punti di ritardo dalla Roma e 7 dalla Juventus.
Tutto ciò a chiusura di una settimana davvero spettacolare per il Napoli, condita da 3 vittorie convincenti, prima quella contro una diretta concorrente ai piani alti della classica, come la Roma, poi quella larga in Europa League (3-0 sullo Young Boys) ed infine, come già detto, quella sul difficile campo di Firenze.
In mezzo a tutte queste note positive per gli azzurri, quella stonata è rappresentata dal grave infortunio occorso a Lorenzo Insigne, l’attaccante esterno infatti, ha dovuto abbandonare il match con la Fiorentina, a causa della rottura del crociato anteriore. I tempi di recupero del napoletano sono stimabili dai 4 ai 6 mesi e dunque, per gran parte di questa stagione, gli azzurri dovranno fare a meno di lui. Anche per quanto riguarda il colombiano Zuniga, le novità non sono incoraggianti e l’eventualità di una nuova operazione si fa sempre più concreta. Tutto questo fa si che il calciomercato Napoli potrebbe essere molto attivo e portare nuovi rinforzi per il tecnico Benitez, così da sostituire gli infortunati.
Come riportato da alcuni siti, tipo calciomercato.it, uno dei nomi che circolano è quello di Andrè Ayew del Marsiglia (anche se i tifosi sognano il ritorno del “Pocho” Lavezzi, che appare impraticabile), tuttavia non esiste ancora una trattative avviata.
Di certo in questo periodo il Napoli ha recuperato lo smalto che sembrava perso dopo la cocente eliminazione in Champions League ed ora i tifosi sperano che la squadra possa rientrare nella lotta scudetto e togliersi soddisfazioni in Europa League, per questo De Laurentiis dovrebbe operare sul mercato.
Intanto, con la pausa delle nazionali, Benitez può recuperare qualche giocatore e preparare una ripresa di campionato che vedrà la sua squadra opposta prima al Cagliari di Zeman e successivamente alla rivelazione Sampdoria, in uno scontro di alta classifica. Queste due partite saranno intervallate dalla difficile trasferta di Praga contro lo Sparta, che potrebbe regalare la qualificazione ai sedicesimi di finale agli azzurri con un turno di anticipo, ma è inutile dire che il popolo partenopeo spera soprattutto nella possibilità di reinserirsi nella corsa al tricolore.
Versione mobile