giovedì 27 novembre 2014

Un nuovo stop inatteso per il Napoli



Dopo una serie di risultati positivi (su tutti la netta vittoria per 2-0 sulla Roma) il Napoli e i suoi tifosi speravano di riprendere il discorso da dove si era interrotto prima della pausa delle nazionali, ossia vincendo con l’avversario di turno (il Cagliari), ma così non è stato. Infatti, è finita 3-3 la gara disputatasi al San Paolo contro il team guidato da Zeman, frutto dei goal di Higuain, Inler e di De Guzman per gli azzurri, mentre la triplice risposta dei sardi è stata affidata ad Ibarbo e alla doppietta di Farias.
Dunque un pareggio che ha spiazzato molti degli scommettitori, che, magari utilizzando dei bonus casino concessi dai bookmakers (i cui principali si trovano in siti come bonusricchi.com), avevano puntato su una vittoria degli azzurri, visto il precedente momento positivo.
Al termine dell’incontro i tifosi partenopei erano delusi, in virtù l’ennesima occasione persa per restare a contatto con le prime della classe (entrambe vittoriose), stesso discorso per i giocatori, che non riescono ad avere la giusta cattiveria per chiudere questo tipo di partite. A tal proposito a margine della partita il capitano Hamsik ha commentato questo pareggio con molta amarezza: “non possiamo deludere in questo modo i nostri tifosi”, mentre il tecnico Benitez si è detto rammaricato per gli errori difensivi, che hanno determinato il risultato finale.
Di qui in avanti i partenopei dovranno migliorare necessariamente il loro rendimento con le squadre di bassa classifica, per alimentare qualche speranza di rientrare nella corsa al titolo. Il presidente De Laurentiis potrebbe tornare sul mercato già nel mese di gennaio, per regalare a Benitez qualche rinforzo, in quest’ottica si è tornati a parlare di Mario Suarez, centrocampista dell’Atletico Madrid già seguito in estate, ma che adesso sarebbe pronto a lasciare la Spagna ed approdare in azzurro. La trattativa non appare facile, viste le elevate cifre richieste, ma la volontà del giocatore potrebbe fare la differenza e permettere al Napoli di allestire una mediana tutta iberica con Suarez e Lopez.
Infine, per quanto riguarda gli impegni futuri, gli azzurri sono attesi dal match in Europa League contro lo Sparta Praga, che potrebbe portare la qualificazione anticipata agli azzurri in caso di vittoria. Mentre in campionato gli avversari saranno la Sampdoria di Mijahilovic a Genova e successivamente l’Empoli e il Milan, per un trittico di partite non semplici, ma fondamentali per il proseguo della stagione.
Versione mobile